Al momento stai visualizzando La differenza tra Sapphire Fue e Fue

La differenza tra Sapphire Fue e Fue

  • Autore dell'articolo:
  • Articolo pubblicato:Gennaio 27, 2022
  • Categoria dell'articolo:General
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Sapphire FUE, che viene condotto utilizzando lame ricavate da una pietra preziosa chiamata zaffiro, è
definito come l’utilizzo di speciali lame di zaffiro invece di lame d’acciaio durante il processo di creazione
di incisioni all’interno della testa del paziente.

Prima di tutto, questo è uno strumento innovativo come una penna che aiuta il trapianto di capelli con
metodo FUE. È stato sviluppato per aprire microcanali più piccoli nelle aree in cui i follicoli piliferi
vengono prelevati dall’area donatrice.

L’apertura del canale è una fase che influisce direttamente sugli ultimi risultati delle operazioni di
trapianto di capelli. In questa fase utilizziamo inserti in zaffiro, dal taglio vivo e liscio, la cui punta è in
zaffiro, la cui punta è un metallo prezioso di 1,1,5 mm al posto delle vecchie fessure con punta metallica.
In breve, le incisioni fatte con la punta in zaffiro sono ad un livello molto più micro. In questo modo, il
processo di guarigione è più breve e in questo processo, il tasso di ridimensionamento delle ferite sarà
molto inferiore. Diciamo sicuramente che gli inserti Sapphire aumentano notevolmente il comfort del
paziente durante il periodo di convalescenza.

Il metodo FUE (Follicular Unit Extraction) o Follicular Transfer è il trapianto di follicoli piliferi (innesti),
regioni retroauricolare bilaterali e cuoio capelluto parietale micromotore uno per uno nelle aree di
balletto o diradamento dei capelli.

La tecnica FUE/Follicular Unit Extraction/trapianto di capelli prevede l’estrazione una ad una delle unità
follicolari dall’area donatrice.

L’operazione FUE prevede un’incisione circolare mediante una lama precisa (di 0,5 mm-0,8 mm di
diametro) attorno a ciascuna unità follicolare, l’estrazione dell’unità follicolare e il suo impianto nell’area
calva del cuoio capelluto. Il metodo FUE consente ai medici di raccogliere singole unità follicolari , pur
garantendo il minimo di danni periferici.

Lascia un commento